Giunta la relazione del superesperto sulla scuola “De Amicis”

Giunta la relazione del superesperto sulla scuola “De Amicis”. Domani alle ore 10.30 in Sala consiliare verrà illustrata alle dirigenti scolastiche, ai rappresentanti del Consiglio d’istituto, al Comitato dei genitori, ai consiglieri ed alla stampa. Il sindaco: “Entreremo nei dettagli ma sin d’ora possiamo anticipare che le conclusioni del Prof. Modena sono tranquillizzanti”.

Domani, 29 giugno, alla ore 10.30 in Sala consiliare il sindaco Francesco Mastromauro illustrerà la relazione sulla scuola “De Amicis” del superesperto incaricato dal Comune, l’ing. Claudio Modena, professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni dell’Università di Padova, per dirimere la questione del contrasto tra la perizia dei consulenti tecnici della Procura della Repubblica e quella dell’ingegner Ernesto Martegiani. Per cui sono stati invitati a partecipare le due dirigenti scolastiche, i rappresentanti del Consiglio d’istituto, il Comitato dei genitori, tutti i consiglieri comunali e la stampa.
“Come si ricorderà – dichiara il sindaco – l’incarico al prof. Modena venne conferito il 14 marzo scorso seguendo la nota dei sostituti procuratori della Repubblica Luca Sciarretta e Andrea De Feis, acquisita il 30 gennaio precedente agli atti del Comune, con la quale si trasmettevano le risultanze delle verifiche effettuate sull’edificio scolastico dall’ingegner Antonello Salvatori e dall’architetto Margherita Aledda, consulenti della Procura. Risultanze sfavorevoli in contrasto con quelle, invece positive, dei tecnici progettisti. I quali, oltre a sottolineare come la scuola fosse sicura, avevano ribadito che proprio grazie agli interventi sul plesso l’indice di vulnerabilità sismica era salito a 0.80. Domani, come avevo promesso”, conclude il sindaco, “verranno dunque illustrate le conclusioni cui è giunto il prof. Modena e ogni perplessità verrà fugata mediante la lettura della sua relazione. Conclusioni che, possiamo dirlo fin da ora, sono tranquillizzanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.