IL CITTADINO GOVERNANTE CHIEDE CHE IL COMUNE SI COSTITUISCA PARTE CIVILE NEL PROCESSO PENALE “OPERAZIONE CASTRUM”

Onestà e competenza sono valori essenziali nella vita pubblica, imprescindibili per praticare il buon governo.

La buona politica deve promuoverle, custodirle ed intervenire – possibilmente preventivamente – laddove si palesi qualsiasi devianza dalla correttezza amministrativa.

La nostra città da mesi è mortificata e bloccata a causa di un complesso scandalo giudiziario che ha toccato figure apicali della macchina amministrativa.

È un fatto di inaudita gravità, mai accaduto prima a Giulianova.

Riteniamo, quindi, che, in vista del processo penale riguardante “Operazione Castrum” il cui inizio è previsto il 15 dicembre prossimo, il Comune di Giulianova debba tempestivamente costituirsi parte civile per rappresentare la voce di tutti i cittadini giuliesi che sono stati lesi da questa amara vicenda.

Pertanto Il Cittadino Governante propone il seguente Ordine del giorno:

“Il Consiglio Comunale impegna il Comune di Giulianova a costituirsi parte civile nel processo penale cosiddetto Operazione Castrum”.

Giulianova 21 agosto 2017

Il Cittadino Governante

Associazione di cultura politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.