Il Presidente dell’Up and Down risponde alla grande bellezza a Sud del Molo Sud

 

Volevo tenermi fuori da questa ennesima presa di posizione di alcuni cittadini che si considerano” governanti”, ma ho tanta rabbia dentro che uno sfogo mi è credo, sottolineo credo, dovuto.
Tanto più che, alle prime avvisaglie, ne ho chiesto un incontro, in quanto ritengo sia bello parlare guardandosi,ma dopo giorni di attesa ( una specie di anticamera), sono stato ricevuto solo da una delegazione e solo dopo reiterata richiesta.
Al contrario con il Sindaco Mastromauro, assessori e giunta, ho avuto tanti incontri, così come con i Tecnici, consapevoli tutti della delicatezza, della originalità, della validità di un progetto unico almeno in Abruzzo, tutti requisiti resposabili di tanti ritardi e varianti.
Mi limito a mostrare, per adesso e solo per adesso come recitano a Striscia, alcune foto di quella bella visione che negli anni passati , ed ancora oggi, quello scorcio “bellissimo”mostra ai cittadini.
La prossima puntata sarà dedicata alla rievocazione di articoli sul giornale di siringhe in loco e se ricordo bene qualcuno si è anche punto, inoltre di art. 10 della Piano Demaniale Comunale Marittimo con tanto di firme di approvazione ( un elenco dove non manca NESSUNO) . Sono esausto e incazzato in quanto ho chiesto di realizzare tale progetto dal 2008 con tanto Rispetto, coscente di non avere una Tessera Politica,( da tanti ritenuta necessaria), forte nel rifiutare “SCORCIATOIE”, oltremodo coscente che i diritti vanno rispettati tanto quanto i DOVERI, ma di TUTTI.
La terza puntata, se sarò incazzato ancora come adesso, sarà dedicata a domande molto “SCOMODE”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.