VAL VIBRATA – TERAMO. DUE ALBANESI FINISCONO IN CARCERE

DUE ALBANESI FINISCONO IN CARCERE A CASTROGNO – TERAMO

 

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, disposta dalla Compagnia Carabinieri di Alba Adriatica, diretta dal Magg. Emanuele Mazzotta, i Carabinieri delle Stazione di Civitella del Tronto e Sant’Egidio alla Vibrata, hanno rintracciato ed eseguito due ordinanze di carcerazione emesse dalla Corte d’Appello – ufficio esecuzioni penali – di Ancona nei confronti di altrettanti cittadini albanesi.

Nella circostanza sono finiti in carcere a Teramo H. E., 28enne, residente a Sant’Egidio alla Vibrata e  A. E, 26enne, residente a Civitella del Tronto, entrambi noti alle forze di polizia, responsabili – in concorso – del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Infatti, il primo dovrà espiare la pena detentiva di anni 1 (uno), mesi 10 (dieci) e giorni 16 (sedici) di reclusione, mentre il secondo dovrà scontare la pena detentiva di anni 4 (quattro) e mesi 2 (due) di reclusione, poiché entrambi riconosciuti colpevoli – in concorso – di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso tra Roma, Teramo ed altre località di questa provincia dal 2010 al 2014.

Gli arrestati, dopo l’iter di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Teramo, ove trascorreranno le festività pasquali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.