Roseto degli Abruzzi: ATTI OSCENI

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Giulianova hanno identificato l ‘individuo che da circa due mesi imperversava nei centri abitati della costa Teramana compiendo atti osceni al cospetto di ragazze casualmente incontrate. Gli episodi, in rapida successione hanno provocato allarmismo e viva disapprovazione nella comunità che in più occasioni ha denunciato gli episodi sia presso i Comandi Arma, sia sui social Network. I Carabinieri, raccolte dopo aver verificato utili analogie, raccolto preziose testimonianze, ed analizzato l’eventuale profilo psicologico, hanno ristretto la cerchia dei sospettati ad alcuni individui della zona. Ieri all’ora di pranzo l’uomo a bordo della propria autovettura ha atteso l’uscita dei ragazzi dal Liceo Saffo di Roseto degli Abruzzi e dopo aver prescelto l’occasionale vittima, l’ha affiancata masturbandosi. La ragazza non si è persa d’animo e si è immediatamente allontanata chiedendo aiuto. La pattuglia dei Carabinieri, giunta immediatamente sul posto ha raccolto tutti i dati salienti compresa la targa del mezzo, individuando e bloccando poco dopo “l’esibizionista”.
Accompagnato in caserma , dopo gli accertamenti del caso è stato denunciato in stato di libertà. I Carabinieri della Compagnia ora stanno effettuando gli opportuni e necessari riscontri con tutti gli episodi precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.