CORROPOLI – ARRESTTAO IMPRENDITORE

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Corropoli, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Di Giminiani Bernardo 68enne del posto, imprenditore, responsabile dei reati di minaccia, resistenza, violenza, lesioni a pubblico ufficiale.

L’uomo, all’interno della propria abitazione, alla vista di personale dell’istituto vendite giudiziarie – intervenuto per dare esecuzione a un provvedimento di pignoramento di mezzi meccanici disposto dal Tribunale di Teramo – iniziava ad inveire e minacciare gli intervenuti che richiedevano l’intervento dei Carabinieri. Giunti sul posto, i militari operanti venivano aggrediti dall’esagitato che, dopo avergli aizzato contro alcuni cani, si scagliava nei loro confronti con un muletto venendo – dopo una breve colluttazione – immobilizzato e tratto in arresto.

Nella circostanza il Comandate della Stazione Mar.A.s.UPS FARINARO Francesco rimaneva lievemente contuso riportando lievi lesioni alla mano destra, giudicate guaribili in gg. 7 s.c..

L’arrestato, dopo gli atti, è stato trattenuto nella locale camera di sicurezza della caserma di Alba Adriatica, in attesa di “direttissima” prevista nella giornata odierna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.